LA CADUTA DEI CAPELLI?

Non bastava il ritorno del brutto tempo a funestare le giornate, ci voleva anche la caduta dei capelli dell’autunno. Studi scientifici hanno messo alla luce che il periodo di maggiore caduta dei capelli è l’autunno. Ma le ragioni della caduta dei capelli in autunno quali sono? Scopriamolo insieme! Le cellule che compongono i nostri capelli sono le cellule prodotte più velocemente dal nostro organismo (dopo il midollo osseo) per questa ragione i capelli sono spesso la prima cosa da soffrire di qualsiasi disturbo fisico. Possono anche avvisarti quando non ci sono altri sintomi di malattia. Il ciclo di vita di un capello oscilla tra i due e i sei anni. I follicoli piliferi continuano la loro produzione contemporaneamente al ciclo di caduta che durante l’anno fa una pausa di tre mesi. Questa pausa di tre mesi nelle donne si verifica prevalentemente nel mese di luglio. Tutti i capelli continuano il loro ciclo e a luglio anche i bulbi piliferi vanno in vacanza, il patrimonio di capelli in pausa protegge il cuoio capelluto contro il sole di mezzogiorno estivo. “I capelli sono un barometro incredibilmente sensibile”, dice Glenn Lyons, consulente tricologo presso la clinica di Philip Kingsley, Londra. Ogni anno, centinaia di migliaia di donne – e alcuni uomini – soffrono di una perdita o di caduta di capelli durante l’autunno. Oltre alla normale perdita stagionale ci sono altre causa per la caduta di capelli, scoprile con noi non te le aspetteresti mai. Ecco le cause della caduta dei capelli: Oltre alla naturale caduta di capelli in autunno molti farmaci possono innescare la caduta dei capelli. I beta-bloccanti (per l’alta pressione sanguigna), i farmaci anti-coagulanti (antiossidanti), i farmaci antidepressivi e gli anti-infiammatori non steroidei purtroppo spesso sono legati alla perdita dei capelli anche se le ragioni non sono chiare. Un altro fattore scatenate della caduta dei capelli è la carenza di ferro. La carenza di ferro in premenopausa è la causa più comune di perdita dei capelli a dirlo è stato uno studio condotto al a Whipps Cross University Hospital di Londra. Comunemente perdiamo tra i 40 e i 120 capelli al giorno se ne perdi più del solito rivolgiti al medico per un test di ferro e un test di ferritina. Un’altra causa che non ti aspetti tra quelle della copiosa caduta di capelli è l’intolleranza al glutine. La carenza di ferro può anche essere attivata dalla celiachia. L’intolleranza al glutine influenza la capacità dell’intestino di assorbire correttamente il cibo, in modo che il corpo non disponga di sostanze nutritive tra cui ferro. Non appena la malattia è diagnosticata e trattata per fortuna vengono immediatamente ripristinati gli equilibri utili a una corretta assunzione di ferro. Anche la dieta gioca la sua parte per evitare caduta di capelli associata a carenze di ferro non tralasciare una dieta ricca di verdure verdi, uova e prodotti di stagione. La vitamina C aiuta a fissare il ferro, bere un bicchiere di limonata (meglio non zuccherata) durante i pasti a base di verdura verde ti aiuterà di sicuro. La seconda causa più comune di perdita dei capelli, specie nelle donne in premenopausa, è la sindrome dell’ovaio policistico, che porta a quantità eccessive di testosterone. Questa sindrome tra le altre sfortune (acne, aumento di peso e depressione) può causare un aumento della peluria sul corpo e una terribile caduta di capelli dalla testa Le diete a basso contenuto di carboidrati possono causare perdita dei capelli, una dieta ricca di proteine, ma povera di carboidrati può dare riflessi anche nella salute dei capelli poiché priva il corpo delle energie necessarie per convertire il ferro assunto in nutrimento per unghie e capelli. Più noto tra le cause della perdita di capelli è il malfunzionamento della tiroide. La tiroide regola i processi del corpo, come il metabolismo e può influenzare le tempistiche del ciclo dei capelli. Con un problema tiroideo, il ciclo dei tre mesi di pausa può essere ridotto a poche settimane. La buona notizia è che una volta che il problema della tiroide è stato trattato la perdita di capelli è completamente reversibile. Per ovviare a tutto ciò esistono integratori capaci di ridurre questo fenomeno. Un integratore da noi consigliato per la sua efficacia tangibile è il TRICOX DELLA MIGLIORIN: Le tre formulazioni, grazie al contenuto di Vitamine, Minerali, Aminoacidi, Oligominerali edestratti vegetali, agiscono sinergicamente su vari fronti, rinforzano capelli e cute, stimolano la circolazione superficiale del cuoio capelluto conferendo più ossigeno e vitalità ai bulbi; in una parola favorendo il trofismo cutaneo. Per qualsiasi info non esitate a contattarci.    

Written by

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam libero diam, elementum eget porttitor at, tincidunt at nulla.

Ancora nessun commento.

Leave a Reply

Message

Avvisiamo la gentile clientela che, causa ferie, gli ordini effettuati dal 04/08/2021 al 22/08/2021 saranno evasi dal 23/08/2021.