Lampade di sale: proprietà, benefici e controindicazioni

Le lampade di sale non sono soltanto degli oggetti decorativi e utili per illuminare la casa ma sono anche dei veri e propri deumidificatori naturali che vedono al proprio interno la presenza di sale rosa dell’Himalaya.

Le lampade di sale che troviamo più comunemente in vendita hanno una forma piramidale o cilindrica ed emettono una luce di colore arancione. Il sale presente nelle lampade assorbe naturalmente l’umidità.

Lampade di sale, proprietà

Le lampade di sale vengono fabbricate con salgemma proveniente dall’Himalaya, un sale che si è formato naturalmente nel corso di milioni di anni a causa della progressiva ascesa della catena montuosa e del ritirarsi del mare.

Queste lampade emettono una luce elegante e soffusa. Le vere lampade di sale sono un prodotto naturale che si adatta a qualsiasi tipo di ambiente. Si possono scegliere lampade di dimensioni contenute oppure più grandi a seconda delle dimensioni della stanza da illuminare o da decorare.

Lampade di sale, benefici

Le lampade di sale vengono consigliate per rendere più salubre l’ambiente in cui viviamo a partire dall’aria che respiriamo nelle stanze della nostra casa. Le lampade di sale hanno un effetto ionizzante che purifica l’aria donando una piacevole sensazione di benessere.

Gli ioni negativi possono neutralizzare gli ioni positivi e aiutare a pulire l’aria.

In particolare l’utilizzo di una lampada di sale favorisce la concentrazione e l’attenzione, migliora la produttività e stimola il sistema immunitario, un insieme di benefici che rendono le lampade di sale adatte da utilizzare non soltanto nelle nostre case ma anche in ufficio.

La tonalità della luce emessa dalle lampade di sale ha degli effetti benefici dato che secondo la cromoterapia il colore arancione è rilassante, stimola la creatività e la gioia di vivere. Le lampade di sale rendono più stabile, armoniosa e leggera l’energia dell’ambiente.

Riassumiamo le proprietà e i principali benefici delle lampade di sale:

  • Riducono l’umidità dell’ambiente
  • Aiutano a purificare l’aria di casa
  • Caricano l’ambiente di energie positive
  • Creano un’atmosfera rilassante
  • Emanano una gradevole luce soffusa
  • Favoriscono la concentrazione e la produttività
  • Stimolano la creatività e la gioia di vivere
  • Donano una piacevole sensazione di benessere
  • Emettono nell’aria ioni negativi
  • Stimolano il sistema immunitario
  • Possono aiutare a respirare meglio in caso di asma e allergie
  • Contribuiscono a proteggerci dall’inquinamento elettromagnetico

Lampada di sale che gocciola?

La vostra lampada di sale gocciola e rimane umida in superficie? I produttori delle lampade di sale spiegano che per ovviare al problema del gocciolamento basterà tenere accesa la lampada per qualche ora in più tutti i giorni, per farla scaldare bene e far evaporare l’acqua in eccesso. Ne guadagnerà la lampada, perché rimarrà asciutta, e ne guadagnerà anche il benessere dato che si sprigioneranno per più tempo gli ioni negativi.

Lampade di sale controindicazioni

Attenzione, le lampade di sale assorbendo umidità possono rovinare i mobili su cui sono appoggiate. Per questo motivo il consiglio è di non appoggiare le lampade di sale direttamente sui mobili ma di utilizzare un supporto, preferibilmente in legno, che a volte si trova compreso nell’acquisto della lampada. Le lampade di sale non presentano particolari controindicazioni, bisogna però fare attenzione che l’aria di casa non diventi troppo secca.

All’interno della propria abitazione la temperatura dovrebbe rimanere intorno ai 20-22° C con un tasso di umidità intorno al 40-60%. L’umidità eccessiva potrebbe provocare una sensazione di freddo mentre l’aria troppo asciutta potrebbe portare ad una sensazione di secchezza a livello delle vie respiratorie.

Written by

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam libero diam, elementum eget porttitor at, tincidunt at nulla.

Ancora nessun commento.

Leave a Reply

Message

Avvisiamo la gentile clientela che, causa ferie, gli ordini effettuati dal 04/08/2021 al 22/08/2021 saranno evasi dal 23/08/2021.